Road stories

 

Prosecco Cycling Classic

La Prosecco Cycling Classic è stata la prima granfondo che ho affrontato seriamente. Fermo dalla granfondo Pinarello 2006, ho iniziato ad allenarmi da Agosto 2009. Decisi di affrontare gli allenamenti percorrendo il percorso della gara in questo modo:

 

partendo sempre da Treviso, affrontavo una al giorno le salite più impegnative per poi tornare a Treviso. Così, per 3 settimane sono stato concentrato negli incantevoli colli del prosecco.

 

Lo spettacolo della partenza alla Prosecco è unico. I palloncini, gli aerei, i VIP e il mare di ciclisti puntando verso l’alto non sono altro che un diversivo, il vero show arriva qualche metro dopo la partenza con l’affronto del Combai. Certo che una salitella così, affrontata arrivando da lontano sarebbe molto più semplice. Col corpo ancora freddo, le gambe rigide dall'attesa alla griglia di partenza dove si deve aspettare per circa 40 minuti, non è affatto facile.

 

La prima salita è di quinta categoria, una breve discesa di due chilometri per poi affrontare i quasi tre chilometri prima di scollinare verso Combai. Attenzione! La discesa è velocissima e arrivando ancora in gruppo bisogna stare molto attenti!

 

Quest’anno ci provo di nuovo a finirla, basta arrivare a Combai in compagnia di qualcuno ed è fatta! Buon Prosecco a tutti.

 

Visita il sito: http://www.laprosecco.com/

To leave a comment you must be registered.
Please login or register in order to continue.